L'ombra della mia casa

I due brani del film, L'ombra della mia casa e Seguendo il corso apparente del sole(regia Stefano Cattini) li ho composti ispirandomi alla vita degli Zingari. Il loro Credo,segue un modello di vita che affascina e rapisce la mente di tante persone nel mondo.Sposano un concetto di libertà che sembra l'ombra e il ricordo di un loro destino, un'appartenenza ancestrale. Sono ritenuti l'ultima coda della società, ma la loro libertà, affascina il mondo moderno influenzando l'arte, la musica, la filosofia, dell'Occidentale. I loro pensieri, le loro canzoni, la loro musica fatta di canti dell'anima (Cante Jondo), di amori impossibili, del vivere alla giornata, a volte li ritroviamo addosso come parte delle nostre speranze e obiettivi della nostra vita. Chi di noi, stanziali e cittadini, non ha desiderato almeno una volta nella vita, sentirsi liberi come loro?

                                                            L.Caliendo

Le colonne sonore includono i due seguenti brani:

  • Seguendo il corso apparente del sole


"L'ombra della mia casa documentario realizzato nell'ambito del progetto "Un treno per Auschwitz 2007" vuole raccontare la storia di un popolo, quello dei Sinti, della loro deportazione nella Polonia occupata e della loro reclusione nei campi di concentramento attraverso gli occhi di un gruppo di studenti,in un emozionante viaggio in treno,dal museo del Deportato di Carpi verso Auschwitz. Vengono così ripercorse le loro origini, la loro cultura, la loro religione e attraverso il ricordo si sovrappongono frammenti di passato e presente in un viaggio senza confini. Due atti, un prologo, un epilogo per raccontare la storia di questo popolo.Noi tra loro nel campo, loro tra noi sul treno, per ricordare. Nei frammenti di questo popolo nomade,ci immergiamo nella loro spiritualità.